Olio Extravergine D'Oliva

Turi Eccellenza Dell'Etna

vista sull'Etna con citazione degli Idilli di Teocrito

la nostra azienda

foto di Salvatore Licari nonno e la moglie

le origini: una tradizione familiare

L'Azienda prende il nome "Turi" dal nome del suo fondatore, omonimo e nonno dell'attuale Titolare. È Salvatore Licari che nel 1962 avvia la messa a coltura dei propri terreni di Contrada Donna Bianca di Randazzo, finalizzando la produzione inizialmente ad autoconsumo. Successivamente, con l'acquisizione di altri appezzamenti di terreno e la coltivazione di alberi da frutto, uliveti e vigneti, la produzione si apre al mercato. Oggi la nuova generazione, in continuità con la precedente, opera con la competenza acquisita dalla tradizione familiare, il profondo legame con la propria terra e la grande aspirazione a coniugare i valori delle origini con l'innovazione, nel rispetto e nella valorizzazione del territorio e delle sue preziose unicità enogastronomiche e culturali.
localizzazione di Randazzo su carta geo Sicilia

la tenuta

La tenuta agricola sorge sul versante nord dell'Etna, in una delle sue più prestigiose contrade DOC, quella di Randazzo, compresa tra i Parchi Naturali dei Nebrodi, dell'Alcantara e del Vulcano. Il podere di famiglia si estende per sette ettari, tra uliveti e vigneti, a 800 m circa di altitudine, su terreno lavico ricco e prospero che dona unicità ai suoi frutti e alle cultivar specifiche del territorio etneo. È possibile visitare la tenuta e degustarne le eccellenze con tour guidati per immergersi in un'esperienza unica tra i tesori etnei e le tradizioni del passato.
divisore animato oro

il nostro team di professionisti

Il Team aziendale è composto da numerosi collaboratori che impegnano con instancabile professionalità ed entusiasmo tutte le loro competenze ed energie per far sì che il progetto dedicato alle eccellenze etnee sia una realtà in constante miglioramento. Operai, tecnici e professionisti, ognuno con la sua specializzazione, donano qualità e innovazione al ciclo produttivo e in tutti i comparti aziendali, mantenendo al contempo con le loro spiccate sensibilità il clima familiare che ha contraddistinto "ab origine" la conduzione aziendale.
Salvatore Licari titolare d'azienda

Salvatore Licari

titolare e oleologo

Classe 1986, si laurea dapprima in Scienze Politiche e di Governo per poi specializzarsi in Storia e Cultura dei Paesi Mediterranei presso l'Università degli Studi di Catania. Ha sempre preso parte ai processi aziendali ma ne prende le redini nel 2018 quando ne diventa Titolare. Certificatosi esperto oleologo e sommelier è in continua formazione nei settori delle scienze alimentari, fitosanitarie e agrarie.

Nino La Ruota agronomo

Nino La Ruota

agronomo

Nato allle pendici dell’Etna, consegue la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie nel 2014, per poi specializzarsi nel 2016 in Tecnologie Fitosanitarie. Oggi, professionista abilitato, esercita in qualità di consulente fitosanitario ed è docente di Agricoltura sostenibile e Biotecnologie agrarie. Da sempre interessato alla sostenibilità ambientale è in costante aggiornamento per accrescere le sue expertise in agricoltura biologica.

Serena Cavallaro sommelier del vino

Selena Cavallaro

Sommelier del vino

Classe 1987, si laurea in Scienze motorie, presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania. Durante gli studi muove i suoi primi passi nel settore del food/ristorazione finché non si specializza in quello del vino. Certifica la sua formazione professionale come sommelier presso la Fondazione Italiana Sommelier, per la quale svolge servizio. Ha partecipanto a numerosi eventi locali ed internazionali del settore.

Antonio Caruso agronomo

Antonio Caruso

agronomo

Laureato in Scienze Agrarie è agronomo professionista, iscritto all’ODAF di Catania sin dal 1988. Possiede una vasta esperienza professionale nel territorio etneo e in particolare nel comune di Randazzo (CT) dove vive ed esercita con il proprio Studio Tecnico Agrario. Fine esperto delle caratteristiche del terroir etneo e delle sue cultivar è tra i pochi conoscitori qualificati delle varietà autoctone randazzesi.